Trattamento dell'acqua

La complessità del trattamento necessario alla produzione di acqua potabile dipende fortemente dalla qualità delle acque grezze, ossia dal tipo di risorsa (acquiferi, falde freatiche, acque di superficie, acque salmastre, acque di mare) ma anche dal grado di esposizione di queste acque a dei potenziali inquinamenti.

Circa un terzo dell’acqua potabile distribuita in Svizzera non ha subito nessun trattamento, un altro terzo necessita di un trattamento semplice (clorazione, disinfezione UV o filtrazione), mentre che il rimanente terzo proviene da trattamenti più complessi, composti da diversi dei seguenti processi singoli : coagulazione, decantazione, filtrazione, ossidazione e adsorbimento.

Da una decina d’anni, le tecnologie membranari si sono imposte come una valida alternativa per sostituire uno o diversi di questi trattamenti singoli, offrendo fra l’altro dei vantaggi a livello di prestazioni, di riduzione dei costi d’esercizio (consumi energetici e di prodotti chimici) e di compattezza. I costi di sostituzione delle membrane e il rischio di un colmataggio irreversibile hanno frenato inizialmente la penetrazione delle membrane nel settore dell’acqua potabile.

Questi ostacoli sono nel frattempo caduti e le tecnologie membranari (ultrafiltrazione per il trattamento dell’acqua dolce, osmosi inversa per il trattamento dell’acqua salata) permettono attualmente di soddisfare il fabbisogno crescente di acqua potabile della popolazione mondiale.

Membratec SA
Ecoparc de Daval C 1
CH - 3960 Sierre
Switzerland

Tél.+41 (0)27 456 86 30